Cos’è Medicea?

Medicea è un evento promosso e organizzato dal Comune di Cerreto Guidi in stretta collaborazione con l’associazione Pro Loco che punta a valorizzare il patrimonio enologico di Cerreto e di tutto il territorio circostante.


Negli anni si è sviluppata come contenitore di numerosi eventi, iniziative, spettacoli, momenti di degustazione, occasioni di espressione artistica e creativa.

In questa 46° edizione, l’obiettivo è quello rinnovare il pacchetto creando una vetrina dei vini cerretesi e dell’Empolese Valdelsa, rivolta a tutti gli appassionati, che possa far conoscere e valorizzare i prodotti vitivinicoli del nostro territorio. Attraverso questo evento vorremmo mettere in luce non solo l’alta qualità dei prodotti, ma soprattutto la storia e i valori della nostra terra e di tutte le aziende che con passione e dedizione ogni giorno portano avanti questa
missione.



Martedì 25.06 – RUBINO MEDICEO

Annuale concorso sul vino organizzato a Cerreto Guidi per valorizzare i prodotti del nostro territorio.

Questa edizione vanterà una nuova e proficua collaborazione tra Comune, Pro Loco e Fisar Empoli. Potranno partecipare tutte le aziende vitivinicole che fanno produzione e imbottigliamento con sede negli 11 comuni del Circondario Empolese Valdelsa e nei comuni confinanti con Cerreto (San miniato, Lamporecchio, Larciano).

Come ogni anno saranno presenti cinque categorie di vini in concorso: bianchi, rosati, rossi, Chianti, vini dolci. La Giuria Tecnica sarà composta da sommelier della delegazione Fisar Empoli secondo la scheda ufficiale di degustazione di vino.

La degustazione inizierà la degustazione alle ore 20:00 presso la Palazzina dei Cacciatori.

La Giuria Popolare sarà composta prioritariamente, ma non esclusivamente, da coloro che hanno partecipato ai Corsi di avvicinamento al vino organizzati dalla Pro Loco: la degustazione inizierà alle ore 21:15 nel tratto di strada davanti la Palazzina dei Cacciatori.



Sabato 13.07 – RUBINI IN VILLA

Rubini in villa è una cena di gala che si tiene nell’incantevole giardino antistante la Villa Medicea.

E’ la serata di premiazione dei vini vincitori del concorso annuale “Rubino Mediceo”: per ogni categoria sarà decretato il vincitore della giuria tecnica e quello della giuria popolare, per un totale di 10 etichette che saranno servite in accompagnamento ai piatti della cena.

A fare da protagonista, oltre all’emozionante panorama, sarà quindi il vino che verrà servito dai sommelier dell’associazione Fisar Empoli.

Il tutto verrà unito da musica dal vivo per rendere l’atmosfera ancora più magica e suggestiva.



Domenica 14.07 – CERRETO STREET WINE

Per il centro del paese verrà allestito un piccolo itinerario che valorizzi la produzione enologica del nostro territorio e dell’Empolese Valdelsa e dei comuni limitrofi, rivolta sia agli operatori del settore che agli appassionati.

Le aziende del circondario parteciperanno ognuna con una specifica postazione, per farsi conoscere e far degustare le proprie etichette a tutti gli avventori.

Il format prevede che ogni persona partecipante riceva un calice e un quantitativo di gettoni, anche riacquistabili per tutto l’arco della serata, da consegnare poi alle aziende per la degustazione del vino.

Per permettere un viaggio gustativo a tutto tondo, per questa edizione è scelto di affiancare al vino una selezione di street food di qualità.



Domenica 21.07 – MESTOLO D’ORO

Nel centro del paese verrà allestito un concorso gastronomico sottoforma di cena itinerante, dove ogni portata sarà preparata da una delle quattro Contrade del paese.

Tutti i partecipanti riceveranno una serie di tagliandini spendibili in ciascuna osteria delle Contrade per le vie del centro.

In alcuni angoli verranno allestiti dei punti di degustazione di vini locali, che le persone potranno assaggiare utilizzando il calice fornito dalla ProLoco al momento dell’iscrizione la sera stessa.

Nei vari punti nevralgici del centro suoneranno dei gruppi musicali dal vivo. A fine percorso ogni persona avrà poi la possibilità di votare il piatto preferito e la contrada che riceverà il maggior numero di voti sarà considerata vincitrice del Concorso Gastronomico.