Dal 25 al 28 aprile una delegazione dell’Associazione per i Gemellaggi, guidata dal Presidente Fernando Sani, insieme al Sindaco di Cerreto Guidi, Simona Rossetti, al Parroco Don Donato Agostinelli, accompagnati da una rappresentanza della Contrada di Porta a Palagio,  hanno fatto tappa a Saint Marcel, Comune francese di oltre 5000 abitanti, situato nell’Alta Normandia.

Scopo del viaggio celebrare un compleanno importante, quello del gemellaggio tra i due Comuni che quest’anno compie i 20 anni. Nell’occasione i due sindaci, Simona Rossetti e Gerard Volpatti (divenuto nel 2018 cittadino onorario di Cerreto Guidi, hanno sottoscritto un documento in coincidenza con i 4 lustri del gemellaggio che, nato come scambio culturale in ambito scolastico, si è poi esteso e rafforzato, favorendo un approfondimento nella reciproca conoscenza dei territori, dei servizi, delle opere pubbliche e del sistema organizzativo dei due Comuni e intensificando il confronto e lo scambio di esperienze.In occasione del ventennale in Francia, nella cerimonia ufficiale, si è ricordato l’impegno degli amministratori che hanno avviato e dato continuità al gemellaggio (i Sindaci Luca Fanciullacci e Carlo Tempesti).

Il Gemellaggio è stato reso ancora più saldo dal fatto che le scuole avessero dato vita ad uno scambio culturale per i ragazzi, che si è consolidato nel tempo grazie allo straordinario impegno, per parte italiana, soprattutto dei professori, da Aido Fattori a Anna Macelloni e a tutti gli insegnanti e le insegnanti e i dirigenti scolastici che si dedicano a trasmettere tali valori agli studenti.

Fonte: Ufficio Stampa Comune di Cerreto Guidi